giovedì 31 marzo 2016

L'archivio della Cartografica Visceglia in mostra

Il 18 marzo 2016 nell'ambito della iniziativa "Ispirati dagli archivi" promossa dall'ANAI, è stato presentato un archivio d'impresa romano da poco dichiarato di notevole interesse storico. 

Oltre a Laura Ottaviani, titolare dell'azienda, sono intervenuti: 

Paolo Buonora, direttore dell'Archivio di Stato, 
Patrizia Severi, ANAI Lazio, Maria Emanuela Marinelli, Soprintendenza archivistica del Lazio, Carla Cerati e Monica Calzolari, Archivio di Stato di Roma. 


All'evento hanno partecipato gli studenti di 3° anno del Liceo artistico statale "Caravaggio", sede di via Argoli, che partecipano al progetto di alternanza scuola lavoro presso l'Archivio di Stato.



L'Istituto Geografico Visceglia fu fondato nel 1929 dal prof. Vincenzo Visceglia fino ad oggi ha continuato a realizzare pubblicazioni cartografiche che suscitano l'interesse di urbanisti, ingegneri, responsabili di uffici comunali, industriali e turistici. 





Le carte Visceglia sono state uno strumento indispensabile per redigere piani regolatori e per studiare progetti urbanistici. 





La documentazione dell'Archivio Visceglia si correla strettamente con lo straordinario patrimonio cartografico conservato nell'Archivio di Stato di Romain gran parte fruibile in formato digitale sul sito Imago: Catasto Alessandrino, Collezioni di disegni e mappe, Catasto Gregoriano, Catasto urbano e rustico di Roma e Provincia.
 

Dal 18 marzo fino a data da stabilire, l'Archivio Visceglia è presentato attraverso una piccola mostra di fotografie, mappe e guide turistiche di Roma allestita nella Sala Alessandrina.




La mostra è aperta alle visite delle scuole che ne facciano richiesta, scrivendo a: as-rm.didattica@beniculturali.it.



















Nessun commento:

Posta un commento