venerdì 26 giugno 2015

Contributi a progetti relativi al patrimonio storico della Prima Guerra mondiale (2015)

Termine di presentazione delle richieste: 15 luglio 2015

 Contributi finanziari a progetti relativi al patrimonio storico della Prima Guerra mondiale, anche di tipo conservativo e di digitalizzazione, dettagliatamente descritti e corredati da una ricca documentazione fotografica oltre che da informazione relative ai tempi e ai costi di realizzazione.

I contributi vengono erogati dalla Direzione Generale Belle Arti e Paesaggio a valere sul cap. di bilancio 5054 "Spese per il Comitato tecnico scientifico speciale per il patrimonio storico della prima guerra mondiale". 

Lo stanziamento di competenza per l'a. f. 2015 è di € 239.500. Al fine di finanziare il maggior numero di progetti e iniziative, ad ognuno di essi potrà essere concesso un contributo massimo di € 50.000.

Scarica il BANDO
 
Normativa di riferimento

    Legge 7 marzo 2001, n.78, “Tutela del patrimonio storico della Prima guerra mondiale”): artt. 255-264 e in particolare gli artt. 258 e 262 ;
    Decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42 (e successive modificazioni e integrazioni) - Codice dei beni culturali e del paesaggio e in particolare l'art. 11, comma 1, lettera i);
    Decreto del Ministro per i beni e le attività culturali 4 ottobre 2002, recante i criteri tecnico-scientifici per la realizzazione degli interventi di ricognizione, catalogazione, manutenzione, restauro gestione e valorizzazione delle cose di cui all’art. 1 della legge 7 marzo 2001, n.78.


Nessun commento:

Posta un commento