mercoledì 5 marzo 2014

Rastrellamento del Quadraro

Mercoledì, 5 marzo 2014: gli alunni della Scuola media statale Gaio Cecilio Secondo hanno partecipato al laboratorio "Dall'Armistizio alla Liberazione. Roma città aperta?"Il percorso documentario ha riguardato il "rastrellamento del Quadraro", zona limitrofa alla sede della Scuola. Ai ragazzi sono stati presentati dieci documenti significativi tratti dal fascicolo del procedimento penale a carico di Belardi Augusto, Gentili Primo e Vespasiani Romolo, accusati di aver «provocato il rastrellamento del Quadraro nel quale venivano catturate e avviate al nord 770 persone», Corte di appello di Roma, b. 1673, fasc. 1115.


Denuncia sottoscritta da alcuni reduci
dal campo di concentramento in Germania



Nessun commento:

Posta un commento